';

Salutiamo con grande soddisfazione l’abolizione dei “decreti insicurezza”. Si può adesso aprire una pagina nuova per la gestione del fenomeno migratorio con nuove politiche per l’accoglienza.

E nell’Ue dobbiamo dare battaglia per cambiare le assurde regole sull’asilo. Non ci poteva essere miglior viatico proprio oggi nella Giornata del migrante.

Ce la possiamo fare.